Le 5 Cause Psicologiche Del Disturbo Erettile

//Le 5 Cause Psicologiche Del Disturbo Erettile

Le 5 Cause Psicologiche Del Disturbo Erettile

Tuttavia, nei casi in cui l’ansia da prestazione è la causa, il trattamento su prescrizione potrebbe essere considerato meglio come una soluzione a breve termine, per aumentare la fiducia. Quei casi fisici causati da uno scarso flusso sanguigno possono richiedere un uso più regolare o continuato di farmaci per la disfunzione erettile. Le opzioni giornaliere come Cialis sono disponibili in dosi più piccole e sono spesso specificate per gli uomini con problemi di disfunzione erettile cronica. Tali cause organiche, anche quando fossero presenti, non sempre si complicano con una Disfunzione Erettile per cui va sempre fatto un iter diagnostico serio e mirato al fine di valutare se e quanto il Deficit Erettivo sia presente e sia attribuibile alla patologia sistemica. Uno dei tanti luoghi comuni che pesa sulla sessualità maschile è quello della prestazione sessuale, strettamente legato a l’altro luogo comune delle dimensioni del pene.

Impotenza maschile psicologica

Ridurre i ritmi di lavoro e dedicare del tempo ai preliminari può creare un’atmosfera più rilassata, contribuendo alla risoluzione del problema. Un uso frequente dei siti pornografici può causare nell’uomo disturbi legati alla funzionalità erettile. Secondo numerosi studi, tra cui quello dell’autorevole rivista americana Psychology Today, la continua esposizione a materiale pornografico porterebbe ad una perdita di sensibilità negli individui, generando la difficoltà di eccitarsi di fronte ad una donna “in carne ed ossa”. È una sostanza vasodilatatoria in grado di rilassare la muscolatura liscia e aumentare l’afflusso di sangue al pene. Se l’impotenza è correlata a tabagismo, abuso di alcol e/o uso di droghe, la terapia causale consiste nel correggere tali abitudini, in favore di uno stile di vita più sano. Se l’impotenza dipende da una carenza dell’ormone testosterone , il trattamento causale consiste in una terapia ormonale sostitutiva a base di testosterone sintetico.

Impotenza Psicologica: Che Significa E Come Risolverla?

I problemi di impotenza possono compromettere le relazioni coniugali o sessuali in atto e possono essere la causa di matrimoni non consumati e di sterilità. Fatta questa doverosa e fondamentale premessa, da un punto di vista psicologico, la difficoltà di erezione può avere diversi significati. La maggior parte degli uomini sperimenterà problemi di erezione almeno una volta nella vita.

  • La buona notizia è che, sebbene scoprire le cause psicologiche spesso si riveli un processo complesso, è anche essere più semplice riuscire ad eliminarle, soprattutto grazie all’aiuto del partner.
  • Se sospetti di soffrire di un disturbo erettile la prima cosa da fare è una visita da un andrologo.
  • Poiché questi cookie sono strettamente necessari per la fruizione del sito web, non è possibile rifiutarli senza influire sul funzionamento del nostro sito.
  • Se l’uomo non ne e’ consapevole o ha ragioni che lo portano a rifiutare questa consapevolezza, puo’ ritenere di essere portatore di un disturbo che in realta’ rappresenta solo una normale reazione fisiologica.
  • Quasi tutte le malattie croniche possono causare impotenza, in particolare la sclerosi multipla che danneggia i nervi, l’ictus che lede aree vitali del cervello, le insufficienze renali, soprattutto se necessitano di dialisi, l’alcolismo e il tabagismo.

Perché si possa parlare di impotenza o disfunzione erettile, l’anomalia deve causare notevole disagio o difficoltà interpersonali. Non deve essere attribuibile esclusivamente agli effetti fisiologici diretti di una sostanza o di problemi medici generali. I dispositivi meccanici inducono l’erezione tramite un meccanismo composto da un cilindro e un anello. Si inserisce il pene non ancora in erezione nel cilindro e si azione una pompa che crea il vuoto intorno al pene e quindi stimola l’erezione. Dalla base del cilindro viene poi fatto scivolare un anello di lattice che mantiene il turgore durante tutta la durata del rapporto (poco comodo a dir poco!).

Se qualcosa interferisce all’origine con l’insieme dei segnali inviati dal cervello, questi non vengono inviati correttamente e il meccanismo non funziona a dovere. Quando si tratta di fattori indipendenti da cause organiche, si cerca di risolvere il problema a livello della psiche. Il 10% degli uomini over 40 può avere uno o più episodi di disturbo erettileL’erezione dipende dai segnali inviati dal cervello ai nervi situati nell’area sacrale. In questo modo si avvia il processo fisico grazie al quale i vasi sanguinei del pene si dilatano, permettendo un maggior afflusso del sangue stesso, con il conseguente aumento del turgore e delle dimensioni del pene. Quando il meccanismo fisiologico funziona perfettamente, al maggior afflusso di sangue si accompagna anche un’elevazione del pene, appunto l’erezione.

Altre Cause

Tuttavia, l’ansia da prestazione, ritenuta una delle cause psicologiche più comuni di impotenza, è considerata una componente importante nell’ED psicogena persistente a causa della sua natura che si autoalimenta. "l’incapacità del soggetto maschile a raggiungere o mantenere un’erezione del pene sufficiente a condurre un rapporto sessuale soddisfacente". Diverse possono essere quindi le cause psicogene di impotenza sessuale che possono trasformare il rapporto in un’esperienza frustrante accompagnata da vergogna e senso di colpa nei confronti della donna alla quale non si riesce a dare piacere e di fronte alla quale ci si sente incapaci. Non è raro che l’uomo che vive l’esperienza di impotenza veda l’erezione come prova della propria virilità, e proprio questa visione riduttiva trasforma il rapporto sessuale in una performance dove dare il massimo delle proprie possibilità.

Come superare blocco erezione?

Farmaci come il sildenafil (Viagra), il tadalafil (Cialis) e il vardenafil (Levitra) possono contribuire a ripristinare l’erezione nel 56-83% dei casi, a seconda delle cause che hanno portato al problema di erezione.

È un disturbo maschile che influisce sulla qualità della vita e, in Italia, si stimano circa 3 milioni di soggetti con una prevalenza globale del 13% (2% nella fascia d’età tra i 18 e 34 anni e il 48% oltre i 70 anni). Specialista in Psicoterapia e in Sessuologia Clinica – Diagnosi, Consulenza e Terapia delle Disfunzioni sessuali maschili, femminili e di coppia. Direttore del Centro studi di Psicoterapia "Arca" e Direttore Scientifico della Rivista di Psicologia Psicoterapia e Sessuologia https://www.viata.it/farmacia-online "ARCA ". Ma pochi disturbi organici -come afferma la Kaplan- distruggono completamente la reazione sessuale. Alla fine di questo elenco e’ naturalmente bene precisare che queste sono solo le cause più importanti e di piu’ frequente riscontro nella pratica clinica, ma che purtroppo non esauriscono certo tutte le cause possibili. La consulenza sessuologica è spesso utile per aiutare paziente e partner a vivere al meglio le possibilità terapeutiche offerte anche da questa soluzione.

I Luoghi Comuni Sulla Sessualità Maschile

Disfunzione erettile di verosimile origine organica, la cui causa è legata ad alterazioni o a lesioni vascolari, neurologiche, ormonali o cavernose. Attualmente, è oggetto di studi il potere terapeutico dell’esercizio fisico nei confronti dell’impotenza. Secondo alcuni studi scientifici, gli uomini che praticano ciclismo per più di 3 ore a settimana tendono a soffrire di impotenza più facilmente degli uomini che non fanno un uso particolare della bici. L’erezione del pene è, di fatto, l’evento che precede l’eiaculazione, https://www.casafarmacia.com/it/kamagra-oral-jelly/ ossia l’atto tramite cui l’uomo emette dal pene il liquido seminale necessario alla riproduzione. Una reazione scoraggiata e preoccupata del paziente e simili reazioni da parte della partner, puo’ provocare emotivamente una disfunzione completa. Interessante l’ipotesi della Kaplan, che nel quadro di un’ipotesi psicosomatica della disfunzione erettile teorizza che quest’ultima possa non essere una difesa dall’angoscia e dall’ansia legate all’atto sessuale, quanto semplicemente una concomitante fisiologica di questi stati.

L’impotenza si presenta solitamente in soggetti di sesso maschile con più di 40 anni, percentuale che aumenta con il passare degli anni. Non è raro nelle nuove relazioni, dove un uomo potrebbe essere nervoso per un incontro sessuale e desideroso di impressionare il proprio partner. Per questo motivo, la disfunzione erettile nei giovani https://www.casafarmacia.com/ uomini può spesso essere attribuita all’ansia da prestazione, perché sono nuovi al sesso e subiscono pressioni autoimposte per dimostrare la loro "capacità" al loro partner, ma anche a se stessi. In qualche caso, antidepressivi e tranquillanti possono interferire con il normale metabolismo cerebrale e condurre all’impotenza.

Come Si Può Risolvere L’impotenza Maschile E Migliorare La Capacità Erettile?

Con gli anni, un insufficiente controllo degli zuccheri porta non solo a blocchi arteriosi che interrompono il flusso del sangue nel pene, ma anche a danni ai nervi che rendono l’erezione difficile o impossibile. I motivi possono essere i più svariati ma, prima di attribuire a uno di essi la colpa di una disfunzione erettile, occorre aver escluso le cause seguenti. Sesso e farmaci spesso non vanno d’accordo e i medicinali rappresentano almeno il 25% delle cause di impotenza.

Come si cura l’impotenza psicologica?

La terapia cognitivo comportamentale (CBT) è un trattamento comune per problemi psicologici in generale, ma anche per l’ED. Facilitato da un terapista, questo tipo di trattamento aiuta a identificare e modificare schemi di pensiero e d’azione malsani che possono contribuire ai tuoi problemi di erezione.

Stando a uno studio, l’incidenza dell’impotenza è del 56% tra i fumatori rispetto al 21% tra i non fumatori. La minor quantità di sangue che affluisce nel https://www.semprefarmacia.it/ pene non è la sola causa vascolare dell’impotenza. A un certo punto – più tardi è, meglio è – il sangue deve pur defluire e lo fa attraverso le vene.

Sono molti i motivi che possono esserci all’origine di un’incomunicabilità di coppia, da conflitti emotivi irrisolti che si trascinano nel tempo, anche per anni, fino alla fiducia gravemente compromessa da bugie o tradimenti. Il trattamento della disfunzione erettile richiede un complesso percorso che passa attraverso una fase di accurata valutazione del problema. Ciò allo scopo di escludere le possibili cause mediche, per arrivare al trattamento cognitivo-comportamentale . Questa è l’unica terapia psicologica che ha dimostrato una buona efficacia nella cura di questi disturbi di erezione. Le difficoltà di erezione dell’impotenza sono spesso associate ad ansia sessuale, timore di fallimento, preoccupazioni sulla prestazione sessuale e ad una ridotta sensazione soggettiva di eccitazione sessuale e di piacere. Tuttavia, è consigliabile, in particolare se ritieni che non ci siano problemi di fondo nella tua relazione, parlare con il tuo medico di famiglia.

Da questa presentazione si può intuire come una corretta diagnosi sia fondamentale per capire il meccanismo che ha indotto e sostiene la Disfunzione Erettile ed orientarsi così su una terapia efficace seguendo sempre la logica di ottenere il massimo effetto possibile dal minimo intervento terapeutico. Ripristinare un’intesa sessuale nella normale vita di coppia è oggi non solo possibile in moltissimi, se non tutti, casi del genere, ma è anche doveroso nei confronti di sé stessi e del proprio partner. Da ciò si intuisce l’importanza di poter ripristinare lo stato di normalità erettiva, prima e meglio possibile, intervenendo sulle cause organiche qualora esistano e sicuramente sulla condizione mentale, emotiva e relazionale per la parte di responsabilità che ha sulla ripetizione degli insuccessi. La Disfunzione Erettile può presentarsi sia in uomini giovani che maturi e può avere una causa organica o psicologica (disturbo funzionale senza causa fisica ma solo legato ad una disfunzionalità erettivo da causa psicosessuale). Un accurato inquadramento diagnostico può portare ad una valutazione sulla prevalenza dell’una o dell’altra di queste due componenti il che permette allo specialista di distinguere sia in termini diagnostici che terapeutici quale atteggiamento tenere o preferire. MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

Quali Sono I Fattori Psicologici

La fenilpro-panolamina, l’agente di alcuni inibitori dell’appetito e di medicinali per il raffreddore, decongestiona il naso e talvolta il pene. Perfino la cimetidina, usata diffusamente e con successo contro l’ulcera, può far calare il desiderio, l’eccitazione e l’orgasmo . Le complicazioni vascolari e neurologiche del diabete possono prevenire l’erezione esattamente come i farmaci per abbassare gli zuccheri e gli ormoni femminili https://www.amicafarmacia.com/ e i nuovi agenti antitestosteronici usati nelle terapie del cancro alla prostata. Io sono un Neurologo, in ruolo all’Ospedale di Lavagna come Dirigente di Neurologia, e svolgo da 15 anni i test elettrofisiologici per la diagnosi di impotenza maschile neurogena. A volte traumi sul bacino, neoplasie, patologie della colonna vertebrale come ernie discali o anomalie vertebrali, posso far insorgere un’impotenza erigendi.

A volte la perdita della libido può avere una causa medica o essere un effetto collaterale derivante dal trattamento su prescrizione. Tra i molti fattori psicologici ed emotivi che possono portare all’impotenza, ben pochi hanno a che fare con l’invecchiamento in sé. Possono risalire a condizionamenti infantili venuti dalla famiglia, dalla religione o dai coetanei, che hanno permeato l’attività sessuale di sensi di colpa, frustrazione e disagio.

By | 2021-11-08T05:01:42-06:00 December 25th, 2020|Farmácia online|Comments Off on Le 5 Cause Psicologiche Del Disturbo Erettile

About the Author: